Firmato il protocollo per la realizzazione della Ciclopista Tirrenica

Regione Toscana, Provincia di Grosseto, Comuni di Grosseto, Follonica, Scarlino, Castiglione della Pescaia, Magliano in Toscana, Orbetello, Monte Argentario e Capalbio e l’Ente Parco regionale della Maremma si sono uniti per creare un coordinamento nelle azioni e nel reperimento dei fondi per la realizzazione del tratto locale di ciclopista Tirrenica che, complessivamente, andrà dal confine con la Liguria a quello con il Lazio.

Il percorso della ciclopista Tirrenica attraverserà 30 Comuni, 5 Province, toccherà la Versilia, la Costa degli Etruschi, il Golfo di Follonica e il litorale grossetano arrivando a sfiorare i 300 km di lunghezza, con ulteriori articolazioni che, se inserite nel conteggio complessivo, portano il percorso a superare abbondantemente i 500 km e collegare ben 12 porti turistici. La ciclopista Tirrenica toccherà anche aree di grande pregio ambientale e paesaggistico come l’area del Lago di Porta, il Parco di Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli, i parchi della Val di Cornia, la costa livornese, i golfi da Baratti a Follonica, il Parco della Maremma, la Laguna di Orbetello e il Promontorio dell’Argentario.

La Regione Toscana ha definito uno studio di fattibilità che coinvolge vari soggetti (enti locali e associazioni) per la costruzione di questo percorso ciclabile che dalle Apuane arriverà in Maremma (con rete di servizi, punti di ristoro, strutture dedicate). Allo stato attuale il 78% del percorso è già esistente, il 19% è da adeguare e solo il 3% è da realizzare completamente.

Il protocollo d’intesa firmato con gli enti locali maremmani (valido fino alla fine del 2020), al quale seguiranno atti analoghi con gli altri territori toscani interessati dal progetto, punta a mettere in campo un’azione coordinata tra Regione ed enti locali per la realizzazione del tratto di nuova infrastruttura che insisterà su questa parte di territorio, collaborando anche nell’individuazione di nuove risorse (promozione, bandi europei, ecc.).

Coerentemente con questo progetto complessivo, il Comune di Grosseto sta partendo con la costruzione del ponte ciclopedonale ed equestre sul fiume Ombrone nell’area di Grosseto Sud, progetto da 1,8 milioni di Euro di cui 500 Mila regionali sulla base dell’Accordo di Programma dell’aprile 2015; lavoro che è funzionale proprio al completamento dell’itinerario ciclabile tirrenico e a collegare il Parco della Maremma e la città.


In copertina: Istituzioni presenti alla firma del protocollo per la Ciclopista Tirrenica – Foto: Regione Toscana

Condividi

MaicolGarba

Sono appassionato di trasporti da sempre. Fondo Trasportinfo nel 2016 per parlare di trasporti e approfondire, informare su un argomento che ci riguarda ogni giorno.

maicoladmin has 1104 posts and counting.See all posts by maicoladmin