Sorte: 4,3 Milioni per le reti di ricarica elettrica in Lombardia

“Un passo avanti per migliorare le condizioni ambientali e della mobilità, soprattutto nei grandi centri e lungo le nuove arterie stradali. Ma anche un colpo d’acceleratore nell’uso dei veicoli innovativi a trazione elettrica”. Lo ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Alessandro Sorte, spiegando la delibera approvata dalla Giunta.

VALORIZZARE TRAZIONE ELETTRICA“La Lombardia, accanto alle nuove infrastrutture viarie come Brebemi, Tem e Pedemontana – ha proseguito – vuole favorire la possibilità di utilizzare veicoli a trazione elettrica, sia per la mobilità delle persone che delle merci. E oggi abbiamo fatto un passo in avanti promuovendo la possibilità per le aziende costruttrici e distributrici di energia elettrica, o meglio postazioni di ricarica di veicoli elettrici, di partecipare alla ‘Manifestazione d’interesse’ che permetterà di partecipare al bando della Regione Lombardia”.

A DISPOSIZIONE OLTRE 4 MILIONI DI EURO – Ci sono 4.323.000 di Euro da investire per l’installazione di nuovi impianti di distribuzione della energia elettrica. Ciascun impianto potrà ricevere fino al 50 per cento del valore. Le risorse sono state impegnate dal Piano Nazionale Infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica, approvato dal Governo e dal Cipe alla fine del 2015. “Una scelta – ha concluso Sorte – che va nella direzione giusta”.

Condividi

MaicolGarba

Sono appassionato di trasporti da sempre. Fondo Trasportinfo nel 2016 per parlare di trasporti e approfondire, informare su un argomento che ci riguarda ogni giorno.

maicoladmin has 1104 posts and counting.See all posts by maicoladmin