Napoli: approvato il progetto sperimentale “Easy Bed” all’aeroporto Capodichino

La Giunta Comunale di Napoli, su proposta dell’Assessore al Lavoro e alle Attività Produttive Enrico Panini, ha approvato la realizzazione del progetto sperimentale all’interno dell’Aeroporto Internazionale di Capodichino che sarà pertanto il primo aeroporto in Italia a condurre l’esperimento.

Easy Bed” è un nuovo format di ospitalità di tipo “rapido ed economico”, attivo 7 giorni su 7 e 24 ore su 24 il cui obiettivo è quello di aumentare i livelli di comfort dei passeggeri in viaggio. Si tratta di un tipo di servizio già presente nei migliori scali aeroportuali europei e mondiali ma non ancora negli aeroporti italiani.

Saranno localizzati, all’interno di uno spazio comune dotato di tutti i servizi necessari, ben 52 moduli abitativi delle dimensioni di 4 mq. e 4 moduli delle dimensioni di circa 5,40 mq. per persone diversamente abili.

Saranno vere e proprie stanze autonome dotate dei comfort necessari per soddisfare le esigenze di relax, riposo e privacy, che permetteranno ai viaggiatori di ottimizzare i tempi di attesa e diminuire lo stress da viaggio. Il tutto gestito da una soluzione software che guida i clienti attraverso l’intero processo di prenotazione e di avvio fino al processo finale di pulizia al momento check-out.


In copertina: Aeroporto internazionale di Napoli Capodichino – © Trasportinfo

Condividi

MaicolGarba

Sono appassionato di trasporti da sempre. Fondo Trasportinfo nel 2016 per parlare di trasporti e approfondire, informare su un argomento che ci riguarda ogni giorno.

maicoladmin has 1104 posts and counting.See all posts by maicoladmin