Italo: dal 26 Giugno l’alta velocità arriva a Potenza, Matera e Taranto grazie a Italobus

Italo amplia il suo network e approda al Sud, collegando le città di Potenza, Matera e Taranto al mercato dell’Alta Velocità, tramite la stazione di Salerno.

Dal 26 Giugno infatti sarà possibile raggiungere queste città o partire da qui con la comodità offerta dal servizio Italobus, primo progetto di trasporto integrato rotaia-gomma, già inaugurato lo scorso 13 Dicembre in Emilia-Romagna. Acquistando un unico biglietto si potrà viaggiare sul treno Italo e sul pullman Italobus per raggiungere queste nuove località.

Per chi vorrà partire da Taranto ci saranno a disposizione due Italobus: il primo partirà alle 8.45 e farà fermata a Matera (arrivo 9.55, partenza 10.00) e Potenza (arrivo 11.30, partenza 11.35) per arrivare a Salerno alle 12.55. Il secondo collegamento invece partirà dalla città pugliese alle 10.35 e fermerà sempre a Matera (arrivo 11.45, partenza 11.50) e Potenza (arrivo 13.20, partenza 13.25) per poi terminare la corsa a Salerno alle 14.45.

Chi invece raggiungerà Salerno con i treni Italo potrà facilmente salire su un Italobus e mettersi in viaggio verso la città che preferisce. Da Salerno ci saranno sempre 2 pullman al giorno: il primo alle 14.45 e raggiungerà Potenza alle 16.00 (ripartirà alle 16.05), Matera alle 17.40 (ripartirà alle 17.45) e Taranto alle 18.55.

Il secondo Italobus partirà dalla località campana alle 16.45 e farà tappa a Potenza (arrivo 18.00, ripartenza 18.05), Matera (arrivo alle 19.40, ripartenza alle 19.45) per poi terminare il tragitto a Taranto (arrivo alle 20.55). Quest’ultimo Italobus varierà orario il Venerdì e partirà da Salerno alle 20.45, consentendo anche a chi rientra da una settimana di lavoro di poter raggiungere casa in tarda serata. Fermerà a Potenza alle 22.00 (ripartirà alle 22.05), a Matera alle 23.40 (ripartirà alle 23.45) e arriverà a Taranto alle 00.55.

Le corse quotidiane offerte da Italo copriranno dunque le diverse fasce orarie della giornata, per rendere agevole a tutti i viaggiatori lo spostamento, garantendo una scelta che vada incontro alle diverse esigenze dei passeggeri che si spostano per lavoro o turismo.

Sono numerosi infatti i turisti italiani e stranieri che ogni anno si recano a visitare queste zone ricche di attrattive come la Cattedrale di San Gerardo, la Torre Guevara e la Chiesa di San Rocco a Potenza; i Sassi, la Chiesa del Purgatorio e quella di San Francesco d’Assisi a Matera ed il Castello Aragonese, il Duomo di San Cataldo ed il Museo Spartano di Taranto. Inoltre Italobus consentirà di raggiungere con estrema facilità e comodità le meravigliose spiagge dello Ionio, frequentatissime durante la stagione estiva, luogo di ritrovo per gli amanti del mare.

Clicca qui per andare sul sito Italotreno.it e prenotare un viaggio


In copertina, immagine: Italo

Condividi

MaicolGarba

Sono appassionato di trasporti da sempre. Fondo Trasportinfo nel 2016 per parlare di trasporti e approfondire, informare su un argomento che ci riguarda ogni giorno.

maicoladmin has 1104 posts and counting.See all posts by maicoladmin