Parte Sabato 11 Giugno la 1ª edizione dell’E-Drive Day sulla mobilità sostenibile.

L’E-Drive Day, all’insegna del motto mobilità elettrica vivi l’esperienza!, è un appuntamento che fa parte della tappa Roadshow, rassegna organizzata dalla STA (Strutture Trasporto Alto Adige) nell’ambito del progetto Green Mobility. Obiettivo primario è quello di sensibilizzare la popolazione verso il tema della mobilità sostenibile. L’E-Drive presso il Safety Park a Vadena offre una vasta scelta di veicoli elettrici da provare: auto elettriche di diversi tipi e fornitori, percorsi di prova con biciclette elettriche, prove di mountain bike e di fatbike elettriche sulla pista da cross, oltre a prove di guida con moto, scooter e go-kart elettrici.

Al Centro Idrogeno a Bolzano Sud, che come ha fatto presente Dieter Theiner, presidente del Consiglio d’amministrazione dell’Istituto per tecnologie innovative di Bolzano, da Piazza Walther potrà essere raggiunto sull’autobus a cella a idrogeno in servizio navetta ogni ora, si potrà provare anche la bicicletta a idrogeno, ammirare auto a idrogeno, nonché visitare il centro con i sistemi di produzione e stoccaggio e la stazione di rifornimento. Entrambi i centri offrono un programma dedicato ai bambini.

Per l’assessore provinciale alla mobilità Florian Mussner uno degli obiettivi prioritari per la mobilità del futuro è quello di puntare alla sostenibilità, promuovendo l’utilizzo di veicoli alimentati da fonti energetiche rinnovabili, rispetto ai mezzi convenzionali. In sua vece oggi, Valentino Pagani, direttore del dipartimento Mobilità della Provincia, ha presentato l’appuntamento con l’E-Drive Day assieme a Harald Reiterer, coordinatore provinciale Green Mobility della STA (Strutture Trasporto Alto Adige), Dieter Theiner, presidente del Consiglio d’amministrazione dell’Istituto per tecnologie innovative di Bolzano, e Giovanna Valentini, direttrice del Safety Park di Vadena.

Pagani ha ricordato come l’obiettivo della Provincia, che sta investendo parecchio nella mobilità sostenibile, sia quello di creare collegamenti veloci senza grande impatto ambientale mantenendo la qualità di vita peri cittadini e sensibilizzarli, soprattutto i giovani, sui temi di così grande rilievo per il futuro. A tal proposito ha menzionato l’indagine di Fondazione Impresa che attribuendo il primo posto alla Provincia di Bolzano per il 2015 l’ha definita regione più green d’Italia. Inoltre, è la prima in Italia dotata di un centro di produzione di idrogeno, un’energia pulita a emissioni zero e senza rumori annessi.

Grazie ai finanziamenti europei ottenuti si sono creati anche riflessi positivi sull’economia locale con la creazione di posti di lavoro qualificati. Pagani ha ricordato, inoltre, l’istituzione nel 2015 di “Green Mobility”, il cui coordinamento è stato affidato alla STA (Strutture Trasporto Alto Adige) che combina i concetti mobilità, ambiente ed economia (www.greenmobility.bz.it ) con obiettivi di mobilità sostenibile da raggiungere entro il 2020. Parlando di elettromobilità, ad esempio, ha citato come il Servizio Strade della Provincia abbia iniziato a dotarsi anche di vetture elettriche.

Harald Reiterer, coordinatore provinciale di Green Mobility, da parte sua ha ricordato i vantaggi della mobilità elettrica, quali l’esenzione della tassa automobilistica per 5 anni (poi ridotta del 25 per cento con un’ulteriore riduzione del 10 per cento in provincia di Bolzano), i costi ridotti per i consumi e i vantaggi per l’ambiente.

Giovanna Valentini, direttrice del Safety Park di Vadena, ha ricordato il compito del centro per l’educazione alla sicurezza stradale abbinato a quello di sensibilizzazione verso la mobilità sostenibile. Parlando della manifestazione E-Drive Day ha sottolineato la particolarità di questa giornata delle porte aperte che vede la sinergia dei presidi che in provincia operano nel settore della mobilità elettrica e la collaborazione dei concessionari auto e moto locali.

Entrambi Dieter Theiner, presidente del Consiglio d’amministrazione dell’Istituto per tecnologie innovative di Bolzano, e Giovanna Valentini, direttrice del Safety Park di Vadena, hanno invitato i cittadini ed in particolare le famiglie a partecipare numerosi Sabato, 11 Giugno 2016, dalle ore 10 alle ore 17, alla prima edizione dell’E-Drive Day, giornata dedicata alla mobilità elettrica, al Safety Park a Vadena e al Centro Idrogeno South Tyrol a Bolzano Sud.

La partecipazione è gratuita.


In copertina: Pagani, Valentini, Theiner e Reiterer presentano la prima edizione dell’ E-Drive Days – Foto: USPR.Clara

Condividi

MaicolGarba

Sono appassionato di trasporti da sempre. Fondo Trasportinfo nel 2016 per parlare di trasporti e approfondire, informare su un argomento che ci riguarda ogni giorno.

maicoladmin has 1104 posts and counting.See all posts by maicoladmin