Trenino Verde della Sardegna: l’assessore Deiana chiede l’inserimento fra le ferrovie turistiche italiane

Anche le tratte del Trenino verde della Sardegna devono essere comprese tra le ferrovie turistiche italiane. È questa la richiesta avanzata oggi dall’assessore dei Trasporti Massimo Deiana in audizione davanti alla IX Commissione della Camera a proposito dell’esame della proposta di legge in materia per il “reimpiego di linee in disuso o in corso di dismissione situate in aree di particolare pregio naturalistico o archeologico“.

“Al momento la proposta di legge ha individuato un numero di tratte limitato, di pertinenza della Rete ferroviaria italiana, che non include la Sardegna – ha detto l’assessore -. Condividendo un emendamento dell’onorevole Romina Mura, pertanto, riteniamo importante inserire nel novero delle reti turistiche anche gli itinerari del Trenino verde.

Deiana ha apprezzato lo spirito del provvedimento in discussione alla Commissione Trasporti della Camera: “È importate prevedere interventi specifici a livello nazionale per tracciati ferroviari di interesse turistico e ambientale che ormai non hanno più nulla a che vedere con le funzioni di trasporto pubblico”.

“Pensiamo – conclude l’esponente della Giunta Pigliaru – che questa proposta normativa possa rappresentare uno strumento importante per convogliare risorse anche nell’isola, finalizzata alla manutenzione e alla valorizzazione della rete storica gestita dall’Arst“.


[Comunicato Stampa] – In copertina: Automotrice ADe di ARST in passaggio sul Lago del Flumendosa nella tratta Mandas Arbatax del Trenino Verde della Sardegna – Foto: Trenino Verde della Sardegna

Condividi

MaicolGarba

Sono appassionato di trasporti da sempre. Fondo Trasportinfo nel 2016 per parlare di trasporti e approfondire, informare su un argomento che ci riguarda ogni giorno.

maicoladmin has 1104 posts and counting.See all posts by maicoladmin