Enel: accordo quadro di cooperazione con BYD per offrire gli E-BUS e l’Energy Storage

Enel ha firmato un accordo quadro globale di cooperazione con l’azienda cinese BYD, leader nella costruzione di veicoli elettrici e batterie al litio*, per lo sviluppo a livello mondiale di progetti comuni nella mobilità elettrica e nell’energy storage.

L’accordo, firmato in Cina a Shenzhen da Ernesto Ciorra, direttore Divisione Innovazione e Sostenibilità di Enel, e da Chuanfu Wang, Fondatore e Presidente di BYD, aprirà la strada a possibili progetti di cooperazione su bus elettrici e altri servizi di trasporto, nonché su applicazioni residenziali, commerciali e industriali basate sulle batterie al litio di BYD.

“Siamo felici di annunciare questa nuova collaborazione con la BYD, vista la sua dimensione e la sua provata leadership nel settore delle batterie e dei veicoli elettrici”, ha commentato Ernesto Ciorra, direttore Divisione Innovazione e Sostenibilità di Enel. “Enel e BYD faranno ricorso alle rispettive capacità e presenza geografica per sostenere gli sforzi nel promuovere l’elettrificazione del trasporto pubblico, così come nuovi servizi ai clienti incentrati su tecnologie stazionarie di accumulo. Enel è orgogliosa di offrire la sua grande esperienza nelle infrastrutture di ricarica, così come la sua vasta base clienti e la sua diversificazione geografica. Partnership con aziende leader nella tecnologia, come BYD, sono la chiave della strategia Enel per l’innovazione, che mira allo sviluppo di soluzioni energetiche sostenibili e innovative a beneficio dei nostri clienti e della società nella sua interezza”.

Per quanto riguarda la mobilità elettrica, Enel e BYD hanno concordato di fare leva sulle tecnologie sviluppate da entrambe le aziende nella ricarica dei veicoli e nella mobilità elettrica, ma anche di esplorare soluzioni integrate e sinergie per una possibile offerta congiunta alle città interessate nelle aree dove siano presenti Enel o BYD. Inoltre, Enel e BYD esploreranno insieme opportunità di finanziamento per vendere soluzioni chiavi in mano composte dai bus elettrici di BYD e dalle infrastrutture Enel per le stazioni di ricarica e il rifornimento elettrico.

Nel campo dell’energy storage, Enel e BYD hanno concordato di valutare opportunità di business in mercati di interesse, utilizzando la tecnologia e le soluzioni BYD per applicazioni a fini residenziali, commerciali e industriali.

* Precisamente, batterie al litio fosfato di ferro. Il ferro, usato come componente centrale, assicura sicurezza, stabilità e lunga durata della batteria.


[Comunicato Stampa] – In copertina: Ernesto Ciorra, direttore Divisione Innovazione e Sostenibilità di Enel, e da Chuanfu Wang, Fondatore e Presidente di BYD durante la firma dell’accordo quadro globale di cooperazione – Foto: BYD

Condividi

MaicolGarba

Sono appassionato di trasporti da sempre. Fondo Trasportinfo nel 2016 per parlare di trasporti e approfondire, informare su un argomento che ci riguarda ogni giorno.

maicoladmin has 1104 posts and counting.See all posts by maicoladmin