Scandicci: inaugurato il parcheggio d’interscambio col tram di Villa Costanza

È stato inaugurato Lunedì scorso (12 Giugno) a Scandicci (Firenze) il parcheggio multimodale di Villa Costanza, la prima struttura in Italia che permette la sosta direttamente dall’autostrada per utilizzare la tramvia e raggiungere il centro di Firenze in meno di mezz’ora.

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, Sandro Fallani Sindaco di Scandicci, Dario Nardella Sindaco di Firenze, Vincenzo Ceccarelli Assessore alle Infrastrutture e Mobilità delle Regione Toscana e Roberto Tomasi Condirettore Generale Nuove Opere di Autostrade per l’Italia. Ha concluso il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio. Era presente anche il Vice Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Riccardo Nencini.

“Dopo l’apertura del by-pass del Galluzzo – ha detto l’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli – l’inaugurazione del parcheggio multimodale di Villa Costanza rappresenta un altro passo avanti verso la modernizzazione dei collegamenti e delle connessioni infrastrutturali in Toscana e in particolare nell’area fiorentina. Anche in questo caso la corretta e costruttiva collaborazione di tutti i soggetti istituzionali è stata fondamentale per arrivare alla realizzazione dell’opera”.

Il parcheggio multimodale rappresenta un’opera strategica per la viabilità fiorentina e rientra nei lavori di potenziamento a tre corsie del tratto dell’A1 tra Firenze Nord e Firenze Sud. L’opera è stata realizzata da Autostrade per l’Italia in 12 mesi dalla disponibilità delle aree e con un investimento di oltre 16 milioni di Euro.

Il parcheggio è suddiviso in due aree: una riservata agli automobilisti che arrivano direttamente dall’autostrada e l’altra destinata alla viabilità comunale di Scandicci. Entrambe consentono l’accesso pedonale alla tramvia per il centro di Firenze. La zona parcheggio autostradale conta 25 posti per i pullman e 505 per le auto, di cui 10 riservati ai disabili. Nel parcheggio comunale possono sostare 160 automobili, con 7 posti riservati ai disabili.

L’intera area è stata progettata con soluzioni mirate al migliore inserimento nel contesto urbano e con l’installazione di pannelli acustici per limitare il disturbo alle abitazioni limitrofe.

La disponibilità dei posti viene segnalata attraverso pannelli luminosi installati sulla carreggiata autostradale. È previsto un tempo di sosta gratuita di 5 minuti per consentire la ricerca di parcheggio e le tariffe prevedono una modulazione oraria, da un minimo di 30 minuti fino ad un massimo di 24 ore. Sono anche possibili abbonamenti settimanali, mensili e annuali, sia per le auto che per i bus.

“Anche questo importante intervento era atteso da lungo tempo – ha aggiunto l’assessore Ceccarelli – e siamo molto soddisfatti della sua realizzazione perché la multimodalità nella mobilità, cioè la possibilità di passare facilmente da un mezzo di trasporto all’altro, in questo caso dall’auto al tram, è una priorità assoluta per la Regione. Per realizzarla servono infrastrutture e un trasporto pubblico sempre più qualificato. La tramvia è un mezzo pubblico rapido, efficiente e ad impatto zero che permette di raggiungere il centro di Firenze in breve tempo. Sono certo che gli automobilisti apprezzeranno questa novità”.

La gestione del parcheggio a pagamento e dell’edificio bar è stata affidata, tramite gara, a Unipark srl/Essere srl. Nell’area, sono disponibili servizi di informazione turistica, servizi igienici e di ristorazione.

La realizzazione di questo parcheggio rientra nel più ampio piano di Autostrade per l’Italia che prevede, in Toscana, il potenziamento di 120 Km di rete per un investimento complessivo di 5,1 miliardi di Euro. Fino ad ora sono stati eseguiti lavori per 3 miliardi di Euro, pari al 57% degli investimenti previsti, e restano da autorizzare interventi per circa 1 miliardo di euro.

Il parcheggio ha un costo che parte da 1 Euro per la prima ora, 2 Euro fino a 4 ore, 4 Euro fino a 8 ore e 7 Euro per sostare tutta la giornata. Come già detto è possibile attivare anche l’abbonamento mensile da 30 Euro o l’annuale da 500 Euro. Il pagamento può essere effettuato dentro la struttura o attraverso il Telepass.

Per i pullman turistici invece, grazie a un accordo tra Unipark e Eurolines-Baltour, oltre 40 linee interregionali e internazionali si potranno fermare qui a una tariffa super scontata di 100 Euro al giorno.

Ecco alcune immagini della presentazione:


FONTEIn copertina: AnsaldoBreda Sirio matricole 1012 e 1011 all’inaugurazione del parcheggio d’interscambio di Villa Costanza – Foto: Regione Toscana

Condividi

MaicolGarba

Sono appassionato di trasporti da sempre. Fondo Trasportinfo nel 2016 per parlare di trasporti e approfondire, informare su un argomento che ci riguarda ogni giorno.

maicoladmin has 935 posts and counting.See all posts by maicoladmin