COPIT Pistoia: presentati 8 nuovi Iveco Crossway e 3 Rampini Alè D 80

Si è svolta lo scorso 27 febbraio in Piazza del Duomo a Pistoia la consegna di 8 Iveco Crossway e 3 Rampini Alè D 80 a COPIT SpA, Società per Azioni con capitale misto pubblico e privato, nata come consorzio tra 15 comuni e la Provincia, che nel 1995 ha intrapreso il passaggio ad azienda per la mobilità, ponendosi l’obiettivo della gestione dei diversi aspetti della mobilità dei cittadini, includendo, oltre al trasporto pubblico di linea, servizi di scuolabus, di turismo, di parcheggio sul territorio dei Comuni Soci.

L’investimento complessivo è di oltre 2,2 milioni di Euro. Inoltre, nel mese di gennaio 2018 è già stata indetta un’altra gara per l’acquisto di ulteriori nuovi autobus urbani piccoli in un numero compreso tra 5 e 9.

Il rinnovamento del parco veicolare costituisce, e si conferma nei fatti, uno degli obiettivi primari della gestione aziendale, nella consapevolezza che un parco mezzi più “giovane” assicura maggiore affidabilità, maggiore comfort per l’utenza, un notevole contenimento dei costi aziendali e un ambiente più pulito.

Iveco Crossway
Iveco Crossway matricola 475 di COPIT Pistoia – Foto: COPIT

La versione dei Crossway oggetto della fornitura è la Line – Normal Floor – nella configurazione da 10,8 metri di lunghezza, con 41 posti + 2 sollevabili, per la quale stato previsto un contratto di assistenza full service di 5 anni; gli autobus sono dotati di Motore Cursor 9 Hi-SCR, in grado di sprigionare una potenza di 360 cv, e del cambio automatico ZF Ecolife, combinazione che permette al mezzo di distinguersi per prestazioni, basso consumo di carburante ed intervalli di manutenzione più distanziati, grazie al sistema di post-trattamento HI-SCR con filtro antiparticolato diesel (DPF).

L’equipaggiamento prevede una serie di dotazioni che assicurano sicurezza e confort, sia per l’autista, attraverso una serie di sistemi di supporto alla guida e uno spazio concepito per soddisfare gli standard ergonomici più elevati, sia per i passeggeri, e in particolare per quelli con ridotte capacità motorie, che possono contare sull’accesso facilitato della pedana idraulica.

Rampini Alè D 80
Rampini Alè D 80 matricola 264 di COPIT Pistoia – Foto: COPIT

I 3 nuovi autobus urbani Rampini Alè D 80 presentati e consegnati lo scorso gennaio sono già utilizzati per lo svolgimento del servizio: si tratta di autobus di tipo “urbano-corto” (8 metri), di cui sono già presenti nel parco veicolare Copit altri esemplari. Le dimensioni contenute di questo autobus ne consentono un utilizzo particolarmente funzionale rispetto alle caratteristiche del territorio pistoiese, non soltanto per l’effettuazione del servizio urbano cittadino, ma anche per quelle linee che richiedono dimensioni contenute del mezzo, in considerazione delle caratteristiche particolari di viabilità quali, ad esempio, le linee collinari.

Gli autobus urbani Ale D 80 sono dotati di motorizzazione Mercedes-Benz a basso impatto ambientale Euro 6, accessibilità facilitata con pianale ribassato e pedana ribaltabile manuale per consentire l’accesso delle carrozzine e relativo vano di alloggiamento dedicato. Anche questi 3 bus urbani sono già allestiti con i dispositivi necessari per la localizzazione satellitare del mezzo e per la ormai prossima introduzione, in ambito urbano di Pistoia, dei biglietti ed abbonamenti urbani in forma elettronica (prevista per il prossimo 1° luglio).


In copertina: Iveco Crossway matricola 475 e Rampini Alè D80 matricola 269 di COPIT Pistoia – Foto: COPIT

Condividi

MaicolGarba

Sono appassionato di trasporti da sempre. Fondo Trasportinfo nel 2016 per parlare di trasporti e approfondire, informare su un argomento che ci riguarda ogni giorno.

maicoladmin has 1087 posts and counting.See all posts by maicoladmin