ATAC Roma: a ottobre aumentati i ricavi da titoli di viaggio e sanzioni

Per ATAC il mese di ottobre si è chiuso con l’ennesimo segno positivo per quanto riguarda la vendita di biglietti e l’aumento di controlli con le relative sanzioni.

I ricavi dalla vendita dei titoli di viaggio è pari a 25,3 milioni di Euro (+2% rispetto a ottobre 2017) grazie al BIT (ricavi +4,2% rispetto a ottobre 2017) e ai biglietti turistici da 24/32/74 ore (ricavi +4,4% rispetto a ottobre 2017).

Dall’inizio dell’anno, al 31 ottobre, la tendenza è positiva con i ricavi ottenuti che ammontano a 224 milioni di Euro. Interessante anche il dato sui ricavi dei titoli di viaggio B+, venduti tramite smartphone, che sono cresciuti del 140% rispetto allo stesso periodo del 2017.

Sul fronte dell’evasione tariffaria si evincono dati positivi anche qui. Ben 16.700 multe sono state elevate nel solo mese di ottobre (+24% rispetto allo stesse mese nel 2017). Nei primi dieci mesi del 2018 le sanzioni elevate sono state oltre 137 mila, l’11% in più rispetto allo stesso periodo del 2017.

In aumento anche il numero di passeggeri controllati dall’inizio dell’anno che ammontano a 2,2 milioni (+11% rispetto allo stesso periodo del 2017), nel solo mese di ottobre i passeggeri controllati sono aumentati del 31% rispetto allo scorso anno.

ATAC segnala che con i dispositivi in dotazione ai controllori per pagare le multe grazie al POS è aumentato anche il numero dei sanzionati che hanno pagato al momento la multa. La quota di utilizzo del POS a bordo, sul totale dei passeggeri che hanno pagato la multa, è pari 29% nel mese di ottobre.


FONTEFONTEIn copertina: Amministrativo ATAC – Foto: profilo Facebook ATAC

Condividi

MaicolGarba

Sono appassionato di trasporti da sempre. Fondo Trasportinfo nel 2016 per parlare di trasporti e approfondire, informare su un argomento che ci riguarda ogni giorno.

maicoladmin has 1099 posts and counting.See all posts by maicoladmin